Un diamante è per sempre..!

Un diamante è per sempre..!

Anche perché con quello che lo hai pagato difficilmente ti conviene rivenderlo..

Riepiloghiamo i fatti:

Circa 2 anni fa un servizio di report scombussola i piani di molte banche che avevano trovato un modo molto pratico per tirare su un bel po’ di commissioni

Complice il momento complicato dei mercati finanziari, i rendimenti praticamente nulli su titoli di stato e conti correnti, ed anche i dubbi sul mercato immobiliare era “finalmente” arrivata la soluzione perfetta per i risparmiatori che volevano:

– Sicurezza 🔑
– Rendimento 💹
– Soldi sempre disponibili 💶

L’offerta di base era molto semplice, fare una trattativa dove venivano soddisfatte le condizioni riepilogate sopra:

“Caro sig. Mario,
oggi le propongo di investire in diamanti.

Deve sapere che il diamante è un bene rifugio e anche molto redditizio.

Le faccio vedere il grafico pubblicato dal Sole 24 ore dove viene riassunto l’andamento della quotazione dei diamanti degli ultimi 20/25 anni, vede..

Il diamante non perde valore durante le crisi di mercato e guadagna mediamente un 4% all’anno.

Oltretutto se lo vuole rivendere la società che le procura il diamante glielo riprende indietro quando vuole ai prezzi di mercato (che logicamente non sono mai scesi).”

Una trattativa di questo tipo ha tutto per essere infallibile e smonta in automatico le obiezioni dei potenziali clienti:

– Ma è davvero sicuro? -> Certo, guardi il grafico degli ultimi 20 anni

– E il rendimento è sicuro? -> sempre il grafico…

– E se tra qualche anno volessi i miei soldi indietro? -> la società si impegna a ritirare il diamante e liquidarle la cifra corrispondente.

Tutto questo regge fino a quando non si scopre che il vero valore dei diamanti venduti ai clienti era circa la metà o un terzi rispetto al valore pagato (e quindi il resto erano laute commissioni per banche e società di investimento in preziosi).

A quel punto iniziano le richieste di rimborso da parte dei clienti aumentano e calano drasticamente le vendite dei diamanti stessi, comportando il blocco del riacquisto da parte della società di investimento.

Si scatenano le indagini delle autorità e partono le denunce.. Vengono chiamate in causa anche le banche per il modo diciamo non molto etico di proporre l’investimento a chi da loro fiducia e soldi..

Ma anche se colti in fallo provano a fare ricorso al Tar del Lazio che con la sentenza di oggi respinge aprendo la possibilità di rimborso.

Staremo a vedere come finirà.. 😡

Come ci si può ancora fidare di una banca che ha come unico scopo quella di fare ed incrementare utili a tutti i costi, passando sopra ai tuoi interessi e alla tua fiducia?

Che tipo di rapporto vuoi avere con con chi ti deve aiutare a gestire i tuoi soldi?

Vuoi avere una persona di fiducia che ti consiglia in modo trasparente o cambiare banca ogni torto subito ed aspettare che il “cetriolo” finisca sempre nello stesso posto? 🥒

Ovviamente il posto in cui finisce è sempre il tuo..

https://www.bluerating.com/…/diamanti-il-tar-del-lazio-resp…

ecco il link alla puntata di circa un anno fa dove spiegano le modalità di vendita dei diamanti:

http://www.report.rai.it/…/ContentItem-40e1c6c9-5fa3-42f3-b…

Nessun commento

Inserisci un commento